GRASSO NON SARA’ BELLO, MA E’ MEGLIO

Quando guardo Giuliano Ferrara penso che Jovanotti sia un po’ ingrassato ultimamente.
E invece, eccomi subito smentito: Giuliabnorme, non è Lorenzo.
Nonostante sia uno stronzo quasi perfetto, non mi procura infatti le stesse dermatiti seborroiche del cantante più sopravvalutato di tutta la storia dei paraculi.
Lorenzo Cherubini mi fa prurito come il burro di arachidi sotto le ascelle, mi induce al genocidio come atto di compassione verso il prossimo, mi fa odiare la comunicazione umana e mi fa amare quella di Mino Reitano.

A volte penso cosa sarebbe successo se Jovanotto avesse avuto in dotazione giusto un paio di tonnellate in più di cellule inutili.
Sarebbe stato così ottimista? Avrebbe dedicato le stesse pustole di amore planisferico agli imbecilli che scaricano i suoi album su Emule?
Una cosa è certa: avrebbe scopato meno di me. E questa sarebbe stata già una buona notizia.

Provate a chiedere alla moglie di Lorenzo Cherubini: "Ehi tu, faresti un pompino a quest'uomo?

Sopra, un uomo a cui auguro cose irripetibili.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: